Il mercato non si ferma.

Il mercato non si ferma.

Bonus? Superbonus? Ecobonus?

Quali sfruttare nel 2023?


La notizia del blocco della cessione del credito e sconto in fattura per il Bonus 110% ha creato non poco scom- piglio. Tutti i bonus edilizi possono essere sfruttati con detrazione diretta sulla dichiarazione dei redditi e non pi con anticipo bancario di credito. In attesa di scoprire come si evolveranno le cose e quali soluzioni i tavoli tecnici adotteranno, ecco un breve riepilogo delle detrazioni fiscali convenienti se si vuole ristrutturare la propria mansarda o sostituire le finestre per tetti.
Prima di tutto, il Superbonus al 90% per case singole e per condomini.

Per le unifamiliari, il bonus fino a dicembre 2023 e vi accedono solo i proprietari di prime case purch non rag- giungano una determinata soglia di reddito, 15mila euro lanno, incrementabile in base al quoziente familiare, particolare sistema di calcolo pensato per il Superbonus. Devono essere lavori di isolamento termico come li- solamento del tetto, sostituzione di impianti di climatizzazione con pompe di calore e miglioramento di almeno 2 classi energetiche alla fine dei lavori. Per i condomini, il Superbonus 90% destinato a diminuire progressiva- mente fino al 65% nel 2025.
questo quindi il momento buono per prevedere anche la sostituzione o linstallazione di finestre per mansarda perch anche queste godranno della detrazione al 90%.

In vigore ancora il Bonus ristrutturazioni con detrazione al 50% per lavori di manutenzione straordinaria e interventi di ristrutturazione su case come il rifacimento di un tetto o manutenzione, restauro e risanamento conservativo su parti comuni di condomini. Anche qui lutilizzo di finestre per mansarda (anche in spazi come tetti o solai) ricade nel Bonus ristrutturazioni e la detrazione viene restituita in 10 anni.
Per riqualificare energeticamente ed efficientare la propria mansarda, ci si pu avvalere dellEcobonus, con 50% o 65% di detrazione, a seconda del tipo di lavori. Interventi di isolamento edilizio, pannelli solari, caldaie e utilizzo di pompe calore garantiscono il 65%, mentre la sostituzione di finestre, infissi e schermi solari determina fino al 50% di detrazione. Lecobonus valido anche per uffici e locali commerciali.
Altri Bonus edilizi, infine, sono relativi al verde e al green o a particolari interventi di adeguamento sismico.

Scopri i nostri prodotti

Finestre e Lucernari Accessori

Tecnici autorizzati

Richiedi supporto